Articoli con tag samsung

Ecco una piccola immagine di un prototipo di Galaxy Note III

note iii prototipo

Lo smartphone nell’immagine qui sopra (tralasciando le dimensioni e la definizione della stessa) dovrebbe sembrarvi piuttosto familiare, perché mostra l’ormai classico (almeno per noi) design della dummy box Samsung, con la quale l’azienda coreana protegge quelle che saranno le linee definitive dei suoi futuri modelli.

Al suo interno dovrebbe esserci un Galaxy Note III, per il quale sarebbe quindi quantomeno confermato l’usuale pulsante centrale (non che avessimo grandi dubbi in materia), ma a parte questo la foto non ci svela alcunché. E se questa immagine vi sembrasse poco significative, a fine articolo ne riportiamo altre tre, apparse alcuni giorni fa, ma alle quali sinceramente non ce la siamo sentiti di dedicare un articolo (guardatele e capirete da soli il perché).

Ne approfittiamo comunque per riepilogare anche le presunte caratteristiche tecniche, per le quali siamo di fronte ad un quadro piuttosto eterogeneo (da prendere come sempre col dovuto scetticismo):

  • Display: 5,7” full HD – OLED flessibile nella versione “premium” – Super AMOLED nella versione asiatica – LCD nella versione europea
  • CPU: Exynos Octa 5420 (Asia) o Snapdragon 800 (internazionale)
  • RAM: 3 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel

Come vedete ci sarebbero ben tre varianti, e ci sono addirittura voci di una quarta, la più economica di tutte, per i mercati emergenti; infine si parla anche di corpo metallico per la verisone premium. Insomma: in mezzo ad una tale varietà di ipotesi, qualcosa di giusto ci sarà, ma discerne cosa è un altro paio di maniche (nostra scommessa: sì alle due varianti di processori e anche ad un paio di display diversi – no flessibile; più scettici invece sulla cover metallica): voi cosa ne pensate?

 

 

Nuova presunta immagine del Galaxy Note III

note iii

Dicevamo giusto pochi giorni fa di non fidarsi delle immagini squadrate dei prototipi di Samsung, e cosa abbiamo qui sopra? Un presunto Galaxy Note III con gli angoli stondati, dopo che le sole immagini circolate finora erano rettangolari: la legge di Murphy colpisce ancora!

Impossibile comunque dire se sia o meno davvero lui: possiamo constatare come ibordi attorno al display siano sensibilmente ridotti, il che ben si sposa con un dispositivo dalla diagonale generosa (5,99”), che cerchi quindi di contenere il più possibile le sue dimensioni, mentre i colori dell’interfaccia non sembrano proprio quelli attuali del Galaxy S4, il che può essere una prova che è un falso, così come un semplice cambiamento estetico da parte di Samsung.

In ogni caso dovrebbero mancare ancora un paio di mesi abbondanti alla sua presentazione, attesa all’IFA di Berlino, sebbene ci sia anche chi la vorrebbe anticipata, in particolare dopo i recenti cali nelle vendite del GS4.

Aspettatevi a bordo uno Snapdragon 800 e una fotocamera da 13 megapixel ad impreziosire il “re” dei phablet, che però quest’anno avrà un’agguerrita concorrenza, in particolare da Sony e HTC. Riguardo l’immagine di apertura poi, siamo aperti a tutte le ipotesi che vorrete condividere nei commenti.

L’amministrazione Obama contro i patent troll

obama

Se anche sulle nostre pagine abbiamo dovuto parlare di brevetti e relative cause in tribunale, è stato spesso anche a causa del funzionamento di questi stessi brevetti, e del fatto che sono concessi ad ampio raggio e non in merito a singole e vere innovazioni, portando così chi è in cerca di facile fortuna a intentare procedimenti legali su ampia scala. Verrebbe facile puntare il dito contro Apple, ma noi abbiamo una percezione solo parziale di quanto il fenomeno del patent trolling abbia colpito il sistema giuridico americano, anche perché AndroidWorld nello specifico non si occupa certo su base regolare di queste cose, e in particolare solo per quanto concerne Android. In ogni caso, se l’amministrazione Obama ha ritenuto opportuno intervenire, è un segnale evidente di quanto la cosa sia degenerata.

Il Wall Street Journal riporta infatti che il Presidente si è fatto una cattiva opinione di certi marchi che detengono molti brevetti, affermando che alcuni di questi “non producono niente. Stanno solo cercando di fare leva sulle idee altrui e sruttarle per vedere se possono trarci profitto.” Pertanto l’amministrazione Obama ha predisposto un piano in 5 passi:

  1. Chi detiene un brevetto dovrà anche rivelare chi ne è il legittimo proprietario (non necessariamente i due coincidono)
  2. Ci saranno sanzioni per chi intenti una causa giudicata ingiuriosa dalla corte
  3. Verranno addestrati degli esaminatori appositi per scrutinare le richieste di brevetti troppo ampie
  4. Verrà tenuto a freno l’abuso della International Trade Commission per risolvere tali dispute
  5. L’amministrazione Obama vorrebbe modificare alcuni standard legali nell’ambito ITC per assicurare maggiore flessibilità nell’assunzione dei giudici

A parte i dettagli tecnici, da puri profani in materia, già il punto 3 da solo ci sembra meritevole di essere portato avanti, sperando che gli sforzi dell’amministrazione USA portino dei risultati nel regolamentare un sistema dei brevetti che ne avrebbe senz’altro bisogno. Da parte nostra saremmo ben lieti di tornare a parlare solo e soltanto di tecnologia, e non delle aule di tribunale.

Scoperto un bug nel browser del Galaxy S III che causa un eccessivo consumo di dati

b

Può sembrare un po’ strano (e in parte lo è) che un bug nel browser di uno smartphone venga scoperto a più di un anno dal suo lancio, ma in questo caso il report sembra affidabile e ben documentato e non abbiamo ragione per metterlo in dubbio.

Alcuni ricercatori dell’Università del Massachusetts hanno infatti scoperto che il browser stock a bordo del Galaxy S III scarica più immagini di quelle necessarie al render della pagina, aumentando così anche i tempi di caricamento, oltre a consumare banda inutilmente, sia in 3G che sotto Wi-Fi.

La causa del problema è l’attributo srcset dell’HTML che dovrebbe permettere ai dispositivi mobili di scaricare un’immagine alla giusta dimensione per il loro schermo; nel caso del Galaxy S III vengono invece scaricare tutte le immagini, con le conseguenze di cui sopra. Morale della favola: se avete notato qualcosa di strano nel grafico di utilizzo dati del vostro S III, passate a Chrome, Firefox o altri browser di terze parti. Report completo alla fonte.

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio