Articoli con tag Samsung Galaxy Note II

Galaxy S II e Galaxy Note forse arriveranno ad Android 4.2.2. Android 5.0 per S III e Note II.

morph-wordly

Prendete la notizia seguente con ampio beneficio del dubbio, perché non si tratta certo di un annuncio ufficiale da parte di Samsung, ma solo di un report diSamMobile, che in materia di aggiornamenti non ha un “curriculum impeccabile”. Si tratta di una lista preliminare fornitagli da una fonte interna a Samsung per quanto riguarda gli aggiornamenti futuri dei vari modelli dell’azienda, che svela dettagli piuttosto interessanti.

Anzitutto Galaxy S II (Plus incluso) e Galaxy Note dovrebbero essere aggiornati anche ad Android 4.2.2 (assieme ad altri modelli), che segnerà per loro l’ultimo update ufficiale disponibile. Con tutti i nuovi dispositivi da tenere al passo, ci immaginiamo comunque che questo aggiornamento, se confermato, avrà comunque priorità bassissima, e non ci aspettiamo di vederlo concretizzarsi prima di diversi mesi

I modelli per ora destinati a passare ad Android 5.0 inoltre, sarebbero solo (per l’appunto) 5: Galaxy S III, Galaxy S4, Note II, Note 8.0 e Note 10.1, confermando in pratica la famiglia Galaxy S e Note come veri “portabandiera” (ormai mi piace questa parola) dell’azienda. Riguardo proprio la prossima versione di Android, la stessa fonte ha confermato che si tratterà di un major update che richiederà del tempo per essere portata su altri dispositivi che non siano la famiglia Nexus.

Infine pare che molti modelli di fascia media del  2012 / 2013 non saranno aggiornati di versione, ma riceveranno il classico value pack, che già in passato Samsung ha “elargito” come surrogato in luogo di una nuova release di Android.

Di nuovo: la lista non è né completa, né confermata, e se da una parte non mettiamo certo in dubbio gli aggiornamenti per GS4, GS3 e Note II, tutto il resto è senz’altro meno credibile, almeno al momento. In ogni caso “ambasciator non porta pena”: a voi l’elenco.

“capolinea” ad Android 4.2.2

  • GT-I9080 – Galaxy Grand
  • GT-I9082 – Galaxy Grand DUOS
  • GT-I8190 – Galaxy S III mini
  • GT-I8730 – Galaxy Express
  • GT-I9100 – Galaxy S II
  • GT-I9105 – Galaxy S II Plus
  • GT-I9260 – Galaxy Premier
  • GT-N7000 – Galaxy Note
  • GT-S6310 – Galaxy Young
  • GT-S6312 – Galaxy Young DUOS
  • GT-S6810 – Galaxy Fame
  • GT-S7710 – Galaxy X Cover 2

Aggiornati ad Android 5.0

  • GT-I9300 – Galaxy S III
  • GT-I9305 – Galaxy S III LTE
  • GT-I9500 – Galaxy S 4
  • GT-I9505 – Galaxy S 4 LTE
  • GT-N5100 – Galaxy Note 8.0
  • GT-N5105 – Galaxy Note 8.0 LTE
  • GT-N5110 – Galaxy Note 8.0 Wi-Fi
  • GT-N7100 – Galaxy Note II
  • GT-N7105 – Galaxy Note II LTE
  • GT-N8000 – Galaxy Note 10.1
  • GT-N8005 – Galaxy Note 10.1 LTE
  • GT-N8010 – Galaxy Note 10.1 Wi-Fi

Una vulnerabilità sul Note II permetterebbe di aggirare le protezioni della lock screen

galaxynoteii-vulnerability-3-4-13-01[1]

I colleghi di Engadget hanno segnalato una falla nella sicurezza del Galaxy Note II, con Android 4.1.2 a bordo, che potrebbe rendere il dispositivo meno sicuro di quello che crediamo.

E’ stato scoperto infatti che, anche in presenza di una password di sblocco o altri metodi, è possibile accedere alla home screen, anche se per una frazione di secondo, attraverso una combinazione di azioni. Se possedete un Note II e tenete premuta l’icona delle chiamate d’emergenza, vi apparirà il tastierino numerico, a questo punto sarà sufficiente selezionare il bottone ICE (in basso a sinistra) e poi tenere premuto per qualche secondo il bottone fisico Home. In mezzo secondo esatto apparirà la home screen, giusto il tempo che occorre per avviare una qualunque applicazione. Naturalmente il telefono tornerà allo stato “locked” immediatamente, quindi anche se possibile avviare un’applicazione, la sua UI risulterà inaccessibile, tuttavia se nella home screen abbiamo posizionato, ad esempio, un widget di chiamata rapida, questo permetterà di avviare una chiamata anche se il telefono è bloccato.

In basso vi proponiamo il video che ripercorre step-by-step la vulnerabilità. Fateci sapere se riscontrate il medesimo problema anche sui vostri Note II.

Ecco come abilitare le “opzioni segrete” del Galaxy Note II

Galaxy Note ii (3)

Siamo sicuri che il titolo di questo articolo avrà senz’altro catturato la vostra attenzione, particolarmente se possedete l’ultimo phablet di casa Samsung. Come sempre dovrete ringraziare “i curiosi” sviluppatori di XDA, che curiosando nel file CSC del Note II sono riusciti ad abilitare vari tweak che in pratica doteranno il telefono di nuove funzioni (non illudetevi troppo però, non c’è niente di sconvolgente). Ecco quindi un elenco delle “opzioni segrete”:

  • Invio = nuova riga nell’app stock degli SMS  // (solo se già non era così)
  • Abilitazione dei simboli nella tastiera Samsung
  • La ricerca nel dialer trova sia contatti in rubrica che log delle chiamate
  • Non ci sono limiti nell’unire assieme i contatti
  • Aggiunta l’opzione per uscire nel menu del browser stock
  • Aggiunta l’opzione per abilitare/disabilitare il suono dell’otturatore nell’app della fotocamera
  • Il browser stock visualizza il sito in modalità Desktop di default

Ve l’avevamo detto che non si trattava di stravolgimenti, ma forse una di queste opzioni potrebbe tornarvi utile e non è detto che in futuro non ne arrivino altre. Se siete quindi ancora curiosi di scoprire come abilitarle, e se avete i permessi di root, dirigetevi sul thread apposito su xda-developers.

Galaxy Note III: le prime voci in merito lo vorrebbero con schermo da 6,3”

Samsung-Galaxy-Note-II

Huawei sembra al lavoro su un 6”; Sony sembra potrebbe a sua volta produrre un modello di tali dimensioni, e la “povera” Samsung come potrà fare a stupire tutti al lancio del Galaxy Note III? Semplice: con uno schermo da ben 6,3 pollici, che rende sempre più difficile usare anche il nome phablet, dato che un dispositivo di simili dimensioni ha ben poco del telefono e ben più del tablet.

Inutile comunque lambiccarsi troppo in merito al momento: il Note II e i suoi 5,5” hanno appena iniziato a mietere successi e con tutta probabilità non vedremo la terza generazione prima di settembre 2013, quindi ci sarà tempo per molti rumor come questo di circolare. Siamo però curiosi di sapere cosa ne pensate voi: qual è il limite di dimensioni di un telefono per poter ancora essere considerato tale, e non come una padella accostata all’orecchio? (se ci passate il paragone.)

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio