Articoli con tag pubblicità

HTC avrebbe ingaggiato Robert Downey Jr. per 2 anni come sponsor del suo marchio

iron-man-3-tony-stark-robert-downey-jr

Si dice spesso (e lo ammette lei stessa) che l’impegno promozionale di HTC sia assai inferiore a quello di, tanto per dirne una, Samsung. Se quanto riportato daBloomberg corrispondesse però al vero, la società taiwanese si sarebbe appena assicurata un supporter di lusso: l’acclamatissimo Robert Downey Jr., che da Iron Man in poi ha conosciuto una seconda giovinezza mediatica.

L’attore sarebbe stato reclutato per una campagna globale di due anni del valore complessivo di 12 milioni di dollari, che comprende spot televisivi, e anche la più classica carta stampata. In essi Robert figurerà come sé stesso, non come Iron Man o Sherlock Holmes (ulteriori diritti sarebbero stati senz’altro necessari, facendo lievitare il costo dell’accordo), e pare anche che avrà diritto di veto sugli elementi che compariranno nella pubblicità.

L’investimento con Mr. Downey Jr. è sostanzioso, ma necessario (non tanto per l’attore in sé, non ce ne voglia, quanto in termini generali), e certo è che dopo i segnali di “naufragio” di poco tempo fa, HTC sembra ora navigare in acque più tranquille: il suo CEO, la cui posizione appariva in bilico, si dice sereno, le vendite di One vanno bene, e la crisi non è passata ma quantomeno appare meno irrimediabile. Nuovi e interessanti modelli sono già arrivati, e altri arriveranno; insomma: speriamo bene!

Parlando di pubblicità, vi lasciamo con gli ultimi spot di HTC, recentemente tradotti nella nostra lingua, e che forse vi sarà capitato di vedere in TV.

(altro…)

HTC è contenta di non “vedere innovazione” nel design del Galaxy S4

Mike Woodward

HTC, nella persona di Mike Woodward, presidente del ramo nord-americano dell’azienda, continua ad esprimere un misto di disappunto e di “felicità” nei confronti del Galaxy S4: disappunto per lo smartphone in sé, ma indiretta felicità perché questo significa un concorrente temibile in meno, almeno da un certo punto di vista.

Siamo contenti di non aver visto innovazione alcuna nel design del Galaxy S4. […] Penso che Samsung stia cercando di sopraffarci a suon di investimenti e marketing per poi rilasciare un sacco di feature tutte assieme

Innegabilmente c’è del vero nel fatto che Samsung investa moltissimo in promozione, e c’è anche del vero nel fatto che tra le mille funzioni inserite nel GS4 parte di queste siano senz’altro più apparenza che sostanza, ma possiamo davvero dire che sia sbagliato per l’azienda stessa? Samsung è innegabilmente leader del settore e i suoi modelli vendono come il pane, pur non essendo né economicamente più vantaggiosi né tecnicamente così superiori. Merito del marketing “che irretisce”? Forse, e difatti Woodward ammette anche che HTC non è nella posizione di investire così tanto in materia promozionale: non ci sarà quindi una punta di invidia nelle sue affermazioni? Voi cosa ne pensate?

La Juventus conferma il nome HTC One

htc one juve

In barba a Peter Chou che urlava “M7 M7!”, è la Juventus (in compagnia del Celtic) la vera protagonista odierna dei rumor sul mondo mobile. Come potete vedere chiaramente dall’immagine in alto, durante la partita di Champions di ieri la pubblicità di HTC a bordo campo recitava chiaramente la scritta HTC One.Nient’altro.

Se fosse quindi servita un’ulteriore conferma per il cambio di nome da M7 a One, eccovela servita; riguardo poi il perché HTC abbia già deciso di promuovere un modello non ancora annunciato, non ci lamenteremo certo se l’azienda avesse optato per un marketing bello aggressivo, anche perché la concorrenza non sembra certo intenzionata a star ferma a guardare.

Appuntamento quindi a martedì prossimo per la presentazione ufficiale dello smartphone, confermata anche a mezzo Twitter dalla stessa HTC.

Nuovo spot Samsung che prende in giro Apple

Dopo la pubblicità comparativa di qualche giorno fa, ecco finalmente lo spot che tutti stavate aspettando: l’ultimo arrivato nella serie “The Next Big Thing” di Samsung, che ovviamente mostra ancora una volta dei clienti in coda di fronte ad un fantomatico negozio, che rimangono impressionati dal telefono “sbagliato”, ovvero quel Galaxy S III che non erano lì ad aspettare.

 

Dobbiamo ammetterlo, il video contiene alcune “chicche” piuttosto divertenti, un po’ per la gag in sé un po’ per le facce degli attori (una su tutte, quella degli adattatori più fighi).

Se da una parte però questo tipo di pubblicità a metà tra il comparativo e il denigrativo lascia un po’ perplessi, dall’altra dobbiamo ammettere che guardandola abbiamo avuto meno questa sensazione del passato: sarà perché ormai Samsung ed Apple sono “nemici” pubblicamente dichiarati, sarà perché alcuni stereotipi sono ormai consolidati (sia contro iOS che Contro Android), ma ormai ci sembra quasi normale che Apple e Samsung siano cane e gatto, e come tali si comportino. Siamo troppo indulgenti?

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio