Articoli con tag Nexus 7

Nexus 7 come sistema di infotainment per Subaru Impreza

nexus 7 subaru

Di quando in quando vi riportiamo dei lavori di insoliti modder, quelli cioè che non si dilettano con ROM e root, ma che modificano pesantemente oggetti concreti, come auto o altri veicoli, per dar loro un tocco di Android in più. Gli ingredienti di questa volta sono un Nexus 7 (sempre molto amato) ed una Subaru Impreza STi del 2008.

In realtà, volendo essere pignoli, ci sarebbero ben altre componenti necessarie per riuscire a far alloggiare ed alimentare alla perfezione il Nexus 7 come lo vedete nell’immagine qui sopra, ma non staremo qui a fare i pignoli. Chi fosse interessato a tutti i dettagli, magari per provarci sul proprio veicolo, può consultare il link alla fonte, a tutti gli altri lasciamo invece alcune foto che mostrano come con un po’ di buona volontà si possano risparmiare migliaia di Euro, e ritrovarsi con un sistema funzionale, originale e senz’altro più versatile dei molti in commercio.

 

 

Da XDA un’app per eliminare il lag su Android aumentando l’entropia

Nexus-7

Sì, sappiamo bene che dopo un titolo così altisonante vi dobbiamo qualche spiegazione, specialmente nell’eventualità ci fossero fisici in ascolto, pronti ad una strage per aver tirato in ballo una parola come entropia. Ammettiamo di averla usata anche perché fa figo, ma non è una nostra definizione, lo giuriamo. La cara Wikipedia ci spiega che per Entropia si intende “una grandezza che viene interpretata come una misura del disordine presente in un sistema fisico qualsiasi“.

Cosa ha a che vedere questo con Android? Apparentemente nulla, ma dovete sapere che la Java Virtual Machine presente sui nostri dispositivi utilizza una certa quantità di dati generati casualmente, presenti nella cartella /dev/random: questi valori prodotti randomicamente (chiamati appunto entropy pool) servono spesso al sistema operativo e vengono usati per UUID, chiavi di sessione, SSL e tanto altro.

Ma cosa succede quando Android non riesce a trovare dati all’interno della suddetta cartella? Come è facile intuire, lagga. Si prende del tempo, in attesa che il kernel generi una nuova quantità di chiavi casuali. È in seguito a questa conclusione che lambgx02, senior member di XDA, ha deciso di creare Seeder entropy generator ricompilando il daemon rngd (random number generator) per fare in modo che ripopoli la /dev/random ad intervalli di un secondo. Il risultato sarebbe un sistema fino a cinque volte più veloce ed esente da lag.

La maggior parte di coloro che lo hanno provato si sono detti soddisfatti, ed è per questo che è stato creato un topic che lo promuove per risolvere i problemi di lag nei giochi sul Nexus 7 (ecco spiegato il perché dell’immagine scelta), sebbene il sistema funzioni su qualsiasi dispositivo e qualsiasi versione di Android.

Ma anche per Seeder entropy generator, come tutti i medicinali che si rispettino, potrebbero esserci delle controindicazioni (non ancora verificate):

  • Per prima cosa, il sistema potrebbe essere teoricamente più esposto a rischi di sicurezza: la qualità dei dati random generati in questo modo è decisamente più bassa di quelli normalmente generati da Android, il ché faciliterebbe il compito ad eventuali attaccanti.
  • Potrebbe ridurre la durata della batteria, anche se non c’è nessuna prova in merito, considerando che non viene effettuato un “risveglio” del dispositivo.

A proposito di quest’ultimo punto, lo sviluppatore si sta informando per valutare se modificare Seeder entropy generator per fare in modo che funzioni solo quando lo schermo è attivo; inoltre, informa che la sua applicazione, paradossalmente, potrebbe anche allungare la durata della batteria: eliminando infatti un buon 90% dei lag, eliminerebbe anche la necessità di overclock degli smartphone e, di conseguenza, lo spreco di risorse.

Con tutta questa carne al fuoco, non possiamo infine che rimandarvi al topic su XDA dove troverete lo zip flashabile o l’apk da installare (a seconda di cosa preferiate), nonché tutte le discussioni in merito. Se decidete di provarlo, infine, vi invitiamo caldamente a condividere le vostre impressioni con gli altri utenti nei commenti.

Apple iPad domina il traffico tablet ma Kindle Fire e Nexus guadagnano terreno

Apple iPad domina il traffico tablet ma Kindle Fire e Nexus guadagnano terreno
Certamente il mercato tablet è dominato da Apple e dai suoi iPad ma abbiamo già visto durante l’anno come i tablet Android, grazie al low-cost, al Nexus 7 ed i Kindle Fire HD, siano riusciti a guadagnare molto terreno portandosi ai piedi del rivale. Nonostante nell'”anno dei tablet” gli iPad hanno registrato una perdita nel settore, pur rimanendo in testa, iltraffico web è ancora dominato dalla mela morsicata secondo le ultime statistiche. Nonostante tutto ciò, i tablet Android guidati dai Kindle Fire HD di Amazon ed il Nexus 7 di Google hanno aumentato il loro traffico.
Chitika Insights ha esaminato un campione di alcune decine di milioni di tablet grazie alla rete di Chitika Ad negli Stati Uniti e nel Canada, ed ha scoperto che gli iPad di Apple dominano il traffico web con un 87% del totale, in calo rispetto all’88% dello scorso mese.

La famiglia degli Amazon Kindle Fire deteneva una quota pari al 4,25% del traffico web ma a partire dal mese di Novembre la quota è salita al 20%. Invece i Nexus 7 e Nexus 10 di Google hanno aumentato il traffico dall’1.06% al 15% del mese di Novembre.

December_sm

Dato che gli ultimi numeri di IDC hanno evidenziato che la quota di mercato di Apple è poco superiore al 50% per i tablet, è difficile immaginare come i numeri di Chitika mostrino una grande differenza tra gli iPad e tutte le altre tavolette.

Non possiamo certamente mettere in discussione tale ricerca di mercato ma forse tutti i numeri non coincidono perfettamente e non rappresentano la totalità del mercato.

 

Android 4.1.2: Google rilascia le immagini ufficiali per Nexus 7 e Galaxy Nexus

 

Se volete a tutti costi installare l’ultima versione disponibile di Android, la 4.1.2, e non ne volete sapere di aspettare l’OTA ufficiale allora ho una buona notizia per voi: se siete possessori di un Galaxy Nexus o di un Nexus 7, Google ha reso disponibili le immagini ufficiali da flashare tramte recovery.

 

Attualmente le immagini JZO54K sono disponibili per:

Inutile dire che in quanto ROM ufficiali non perderete in alcun modo la garanzia, e non vi è nessun tipo di personalizzazione o modifica. Per gli sviluppatori, sono stati rilasciati nuovi codici sorgenti, per implementare nelle custom ROM le novità presenti nell’ultima release di Android. Vi lasciamo ai link per scaricarli, buon download!

[UPDATE]

Google ha aggiunto le immagini anche per il Galaxy Nexus “yakju” e il Nexus S “soju”, sempre ovviamente di Android Jelly Bean nella versione 4.1.2, ecco i link per il download:

 

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio