Articoli con tag asus

Nexus 7 come sistema di infotainment per Subaru Impreza

nexus 7 subaru

Di quando in quando vi riportiamo dei lavori di insoliti modder, quelli cioè che non si dilettano con ROM e root, ma che modificano pesantemente oggetti concreti, come auto o altri veicoli, per dar loro un tocco di Android in più. Gli ingredienti di questa volta sono un Nexus 7 (sempre molto amato) ed una Subaru Impreza STi del 2008.

In realtà, volendo essere pignoli, ci sarebbero ben altre componenti necessarie per riuscire a far alloggiare ed alimentare alla perfezione il Nexus 7 come lo vedete nell’immagine qui sopra, ma non staremo qui a fare i pignoli. Chi fosse interessato a tutti i dettagli, magari per provarci sul proprio veicolo, può consultare il link alla fonte, a tutti gli altri lasciamo invece alcune foto che mostrano come con un po’ di buona volontà si possano risparmiare migliaia di Euro, e ritrovarsi con un sistema funzionale, originale e senz’altro più versatile dei molti in commercio.

 

 

Asus Qube: presentata ufficialmente la prima Google TV del produttore taiwanese

asus qube

Annunciato un paio di giorni fa, Asus non ha perso l’appuntamento con il CES di Las Vegas e la Google TV, mostrando finalmente al pubblico l’atteso Qube.

Il design è quello che vedete qui in alto, ed ovviamente non tradisce il suo nome, essendo un classico cubo che immaginiamo di dimensioni non ingenti, da collocare a fianco del proprio televisore, per trasformarlo appunto in una Google TV di ultima generazione, con in più la nuova interfaccia “Qube” sviluppata da Asus. Le varie opzioni sono infatti mostrate su schermo tramite, indovinate un po’, un cubo, che potremo roteare grazie ad un telecomando sensibile al movimento o anche col nostro smartphone.

In aggiunta, Asus offre anche 50 GB  di cloud storage gratuito ad ogni utente Qube, tanto per ribadire che non parliamo di un dispositivo Nexus-like, come ildesaparecido Q. E la pennina USB da inserire nel televisore? Al momento sparita anche lei (in effetti non è mai stato chiaro cosa fosse di preciso), così come le informazioni su prezzo e disponibilità di Qube, che non sono ancora state divulgate.

Mini comunicato stampa a seguire.

 

Qube with Google TV – Bring the world of entertainment to your TV

Instantly add Google TV to your HDTV with the ASUS Qube. Qube with Google TV offers both motion control and voice search that integrates Google Play, Chrome™, YouTube™in one compact device. With access to over 100,000 movies and TV shows* from Netflix and Amazon Instant Video, plus numerous apps, videos and games from Google Play, ASUS Qubewith Google TV is the perfect media content device.
ASUS has developed the unique Qube interface, which displays functions via a rotating on-screen cube shape. The advanced remote control supports motion sensing for gaming and other applications. Customers can also control Qube with Google TV from their Android smartphones and tablets using the Mobile Remote app, available through Google Play. ASUS includes 50GB of WebStorage cloud space with every Qube with Google TV.

Anche Asus presenterà una Google TV al CES (Qube?)

asus-qube-fcc

Asus QuBe, casomai non lo ricordaste, è il nome di un insolito dispositivo esaminato dall’FCC circa un mese fa, ovvero un dongle USB in grado di trasformare un normale televisore in una Google TV (a patto di avere una porta USB dove inserirlo, il che implica comunque l’uso di un apparecchio relativamente recente). Ne stiamo riparlando adesso perché attraverso il blog ufficiale della Google TV giunge la conferma che Asus si unirà ai partner della smart TV di Mountain View, assieme a Hisense, e TCL. Avremo così 9 partner ufficiali attraverso 10 paesi del mondo, cifre non proprio da capogiro, per una piattaforma che è ormai da anni in attesa di un decollo che non accenna ad arrivare.

Inutile quindi aggiungere che ci aspettiamo una presentazione ufficiale di Qube al CES di Las Vegas, assieme ai nuovi modelli di LG, Vizio, Sony e altri, e chissà che, come in effetti è stato per il Nexus 7 e i tablet Android, non sia Asus ad apportare la spinta che mancava alla Google TV.

Asus ME570T appare nuovamente nei benchmark con CPU a 1,7 GHz

Asus ME570T

Dopo quasi tre mesi di silenzio, e in una giornata particolarmente densa di informazioni riguardanti nuovi tablet Asus (con e senza ARM), torna a far parlare di sé ME570T, misterioso dispositivo che a fine settembre aveva fatto pensare ad un nuovo modello “pure Google”, a causa dell’assonanza con la sigla ME370T, appartenente all’Asus Eee Pad MeMo, che è in pratica il modello da cui è derivato il Nexus 7. Dando quindi ormai per scontato che non si tratti di un nuovo prodotto realizzato in collaborazione con Google, vediamo cosa ci rivela quest’oggi AnTuTu.

Model Number:ME570T
Android Version:4.1.1 CPU
Frequency:1700MHz
Location:TW
RAM:2796
CPU integer:4511
CPU float-point:3329
2D graphics:297
3D graphics:1190
Database IO:545
SD card write:(1.65MB/s) 16.5
SD card read:(21.3MB/s) 213

Total scores:13046

Giudicando quindi puramente dal punteggio finale e dal clock della CPU, azzarderemmo di trovarci di fronte ad un Tegra 3 particolarmente spinto, come quello di One X+ per capirci. La versione di Android in uso inoltre, fuga del tutto ogni ipotesi di un Nexus, anche se questi risultati sono ormai vecchi di un mese.

Ulteriori informazioni, tra cui le dimensioni del tablet, restano ancora pura materia di speculazione, e non è detto che in questo caso il CES di Las Vegas porti per forza con sé tutte le risposte: che sia per caso il 10” in mano all’FCC qualche settimana fa?

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio