Articoli con tag android

XDA-University inizia ad insegnare

xda-uni

Abbiamo più volte parlato di XDA-Developers e accennato in qualche occasione del nuovo progetto del portale, orientato verso l’insegnamento a 360 gradi dello sviluppo su Android: XDA-University.

Dopo un periodo iniziale in cui i contenuti scarseggiavano un po’, il team di questa università virtuale ha iniziato l’upload di alcune guide, sfogliabili online o (almeno alcune) scaricabili come eBook e PDF: la prima guida riguarda l’utilizzo di XDA-Developers, una sorta di vademecum in cui ci vengono mostrate tutte le sfaccettature dell’immenso archivio di risorse che contiene, mentre il secondo punto di questa breve lista si propone come un tutorial alla nostra prima esperienza su Android, una specie di spiegazione di ogni aspetto del nostro dispositivo, in modo che la nostra mamma, magari completamente digiuna di smartphone, possa capire appieno cosa le permette di fare il mattoncino tutto schermo e lucine che le abbiamo appena regalato.

Diverso è il discorso per l’ultima guida, che è rivolta invece a chi si affaccia all’universo del modding, che può trovare un po’ confusionario l’insieme dei termini oscuri e delle formule magiche per flashare una ROM o sbloccare un bootloader.

Se siete interessati agli argomenti sopra elencati, fate un salto ai relativi link mentre, se volete solamente sapere come si sta evolvendo questo ramo del noto portale, fate un salto alla sua home page.

La polizia di New York è adesso “armata” con Android contro il crimine

nypd4_large_verge_medium_landscape[1]

Il dipartimento di polizia di New York, meglio noto con la sigla NYPD, ha iniziato a distribuire, a buona parte dei suoi agenti, degli smartphone Android per un programma sperimentale che dovrebbe migliorare l’efficacia delle azioni di polizia nella grande mela.

Come sostengono fonti del New York Times, già dalla scorsa estate sono stati distribuiti 400 smartphone dotati di un’applicazione che consente di ottenere un accesso veloce e dettagliato ai dati.

Gli smartphone non sono abilitati nè a ricevere, nè ad effettuare chiamate, ma fruiscono della connessione ad Internet per interrogare i database utili agli agenti per identificare i soggetti schedati, come per verificare un numero di targa e altro che possa essere utile per ogni singolo caso.

A differenza dei computer già installati in oltre 2.500 macchine della polizia, l’applicazione Android permette di raggiungere un numero di informazioni molto esteso senza latenza nel reperire le informazioni e soprattutto senza necessità diloggarsi di volta in volta ad un numero sempre diverso di database, come nel caso dei computer a bordo delle pattuglie.

L’utilizzo di terminali Android da parte delle forze dell’ordine ha già un suo precedente: lo scorso anno il dipartimento di polizia di San Francisco ha dotato i suoi agenti di un’applicazione che permetteva di dettare i rapporti a voce e di identificare i veicoli semplicemente scansionando la targa con la fotocamera.

Naturalmente l’obiettivo di questa nuova strategia è quello di aiutare gli agenti ad ottenere i dati relativi a qualsiasi individuo e/o mezzo quasi in tempo reale in modo da poter affrontare le situazioni rischiose con maggiore sicurezza.

CyanogenMod pubblica la terza serie di monthly

cyanogenmod 10.1

Nuovo mese, nuova monthly: il team Cyanogenmod ha pubblicato infatti la nuova release mensile del famoso firmware, basata su Android 4.2.2, che ci permette di provare gli ultimi cambiamenti attraverso un’alternativa più stabile e sicura delle classiche nightly, pur non essendo ancora una versione definitiva.

Questa nuova serie di monthly si distingue dalla precedente in particolar modo per la presenza del PIE control e del nuovo superuser creato da Koushik Dutta insieme a molte altre novità di minore importanza; i dispositivi supportati sono già molti, e nelle prossime ore se ne aggiungeranno sicuramente altri. Potete scaricare questa versione nella relativa pagina del sito nel caso il vostro Android sia già presente nella lista..

Non sarà presente uno stand ufficiale Android al Mobile World Congress

DSC01852

La presenza di Android al Mobile World Congress è sempre stata piuttosto forte, e lo scorso anno ci siamo anche divertiti a fotografarla guidandovi in un tour virtuale dello stand, quest’anno però sembra che purtroppo non potremmo fare altrettanto. Stando alle dichiarazioni raccolte da un sito francese, Google France avrebbe infatti confermato l’assenza di uno spazio ufficiale per Android:

Posso confermare che effettivamente non staremo al MWC di quest’anno. Tuttavia, il team di Android sarà presente a Barcellona per sostenere i propri partner.

Niente stand ufficiale insomma, ma è comunque assicurata la presenza del team Android, mescolati tra i corridoi della fiera e gli stand dei propri partner. Purtroppo non è la stessa cosa, e possiamo solo sperare che tanto silenzio sia il preludio aqualcosa di grande per il Google I/O di quest’anno.

Vero è che lo spazio di Android al MWC era per pura esibizione, dato che non veniva usato per presentare nuovi prodotti, e ormai il robottino non ha certo bisogno di farsi conoscere, ma siamo comunque convinti che, purtroppo, noteremo la sua assenza.

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio