Articoli con tag Alpha

Arriva una nuova versione di HALO, per la prima volta con impostazioni di configurazione

halo switcher

Il team Paranoid continua a battere il ferro finché caldo e ad un solo giorno di distanza dalla precedente, rilascia una nuova versione di HALO, che questa volta ha il sapore più di una beta che di una alpha.

Sono state infatti aggiunte, per la prima volta, delle opzioni di configurazione per HALO (Settings/Toolbars/Statusbar), tramite le quali potremo o meno nasconderlo completamente in caso di inattività, oppure invertire la gesture che servono ad interagirvi, oltre ad altri fix minori. Come sempre il Nexus 4 è il primo dispositivo a beneficiare delle novità, ma gli altri seguiranno a breve.

A margine di tutto questo però, il team Paranoid si prende un attimo per parlare dei progetti che cercano di portare questa funzione su tutte le ROM (noi vi abbiamo segnalato questo, che è una cosa un po’ a sé, ma ce ne sono altri che vorrebbero essere porting diretti di HALO). HALO non può diventare un’app; il loro commento al riguardo è chiaro e lapidario. Diffidate quindi delle imitazioni, dice Paranoid Android, perché comunque il codice di HALO sarà open source, una volta completato. Non ci resta quindi che attendere questo lieto momento, ma nel frattempo se avete un Nexus 4 e volete rischiare, qui trovate la alpha odierna.

Paranoid Android rilascia una nuova alpha di HALO

hello halo

Ieri sera vi abbiamo mostrato metodo di switch tra le notifiche in HALO, e oggi arriva una nuova build di Paranoid Android che integra quegli stessi cambiamenti. Doppio tap sull’icona di HALO, teniamo premuto dopo il secondo tap e facciamo uno swipe: in questo modo scorreremo l’elenco delle varie notifiche. Al momento la ROM è disponibile solo per Nexus 4 (potete scaricarla da qui e non dimenticatevi le GApps), ma presto arriveranno le build anche per altri dispositivi.

Questo non significa che il resto della ROM sia rimasto immutato: ci sono tanti cambiamenti già introdotti, e altri in via di sviluppo (ad esempio è in lavorazione ladivisione in categorie dei widget, in modo da poterli trovare più velocemente). Insomma: vento in poppa per Paranoid, sotto la bandiera di HALO. Voi cosa ne pensate del nuovo sistema di notifica, ora che comincia ad essere un po’ più definito?

Arriva una prima alpha-build di CM 10.1 per HTC One

htc one video

Se per caso foste già riusciti a mettere le mani su un HTC One, e se per caso voleste subito passare ad un firmware custom, vi proponiamo di dare uno sguardo a quello che è “l’embrione” della futura CyanogenMod 10.1 per lo smartphone dell’azienda taiwanese. Sia chiaro che non è un firmware pronto all’uso quotidiano,anzi vi invitiamo a fare un nandroid backup prima di installarlo, in modo da tornare rapidamente allo stato precedente in caso di problemi (che ci saranno senz’altro).

Al momento infatti riuscirete ad avviare e sbloccare il telefono grazie altouchscreen funzionante (sì, siamo al livello di doverlo anche specificare), potrete collegarlo via USB e anche il GPS sembra funzionare, mentre già l’audiopresenta qualche problemino; scordatevi però qualsiasi tipo di connessione dati (Wi-Fi, Bluetooth, rete mobile) e non potrete neanche effettuare chiamate con l’applicativo predefinito che si chiude all’avvio. Insomma, se nonostante questo voleste comunque dargli uno sguardo, trovate questa alpha-build su un thread di XDA, e come sempre non dimenticate anche le Google Apps.

Sony rilascia un (limitatissimo) firmware per sviluppatori con Jelly Bean per Xperia T

Xperia_T_JB_alpha

Non sarà possibile effettuare chiamate (la SIM non viene riconosciuta), non sono incluse le Google App (quindi niente Play Store), Bluetooth, Wi-Fi, NFC e radio FM sono disattivati. Capirete insomma facilmente come mai la ROM di cui parliamo interesserà davvero a pochi di voi. Si tratta di Android 4.1.2 Jelly Bean alpha per Sony Xperia T, che potrete installare sul vostro smartphone solo se ne avrete precedentemente sbloccato il bootloader, invalidandone così la garanzia.

Per farla breve: se avete già un dispositivo che soddisfa questi requisiti, potreste anche considerare l’opportunità di installarlo tramite flash tool, per avere in pratica un preview di come sarà lo smartphone con Jelly Bean (sebbene la UI non è detto rimanga invariata nella versione definitiva); in caso contrario non vale certo la pena sbloccare Xperia T per provare un firmware inusabile. Peccato solo che l’update avvistato a Natale non sia arrivato nel frattempo. Maggiori informazioni per gli interessati, nel sito degli sviluppatori Sony

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio