Articoli con tag aggiornamento

Chrome Beta per Android si aggiorna ancora con miglioramenti e bug fix

chrome beta

È tempo anche oggi di segnalarvi il settimanale aggiornamento di Chrome Beta. Abbiamo atteso qualche ora che negli Stati Uniti qualcuno si svegliasse per pubblicare il changelog, ma probabilmente molti di voi avranno già aggiornato la propria copia del browser, dato che l’update è disponibile da questa notte. Vediamo quindi cosa c’è di nuovo:

  • Sistemato un problema di schermo bianco durante il caricamento nei tablet Huawei
  • Le immagini sono “scrollabili” dopo lo zoom
  • Tolta una riga blu che poteva apparire sotto la omnibox
  • Miglioramenti alle performance nel rendering delle pagine
  • Sistemati alcuni crash ricorrenti

Restano ovviamente altri problemi noti ancora da risolvere:

  • I video embedded possono diventare tremolanti nei dispositivi ICS
  • Nei campi password a volte i caratteri inseriti vengono cancellati
  • L’apertura di nuovi tab è occasionalmente lenta

Da una beta in fondo cosa ci si aspetta? Occasionali problemi, e frequenti aggiornamenti. E dobbiamo dire che questa frase calza a pennello a questa release di Chrome.

 

Sony annuncia il roll-out di Jelly Bean su Xperia P, Xperia Go e Xperia E(dual)

Jelly-bean-logo

Come promesso la scorsa settimana, sono ha annunciato ufficialmente l’aggiornamento ad Android 4.1 Jelly Bean per Xperia P e Go (Xperia S, Acro S e Ion dovranno ancora aspettare), aggiungendo al breve elenco anche la versione dual di Xperia E. L’update inizierà a diffondersi questa settimana e continuerà a farlo fino a fine mese e anche nel prossimo (tempi e disponibilità dipendono dai vari mercati).

Le principali nuove funzioni che Sony evidenzia sono:

  • Nuova e più intuitiva versione delle Sony Media apps: WALKMAN, Album e Movies
  • Introdotta la modalità STAMINA
  • Semplificate l’organizzazione delle app e la ricerca 
  • Aggiunte fino a 7 homescreen, con widget ridimensionabili e notifiche ricche
  • Google Now porterà l’informazione che ci serve quando ci serve, anche senza che noi lo sappiamo

Per gli utenti Xperia Go l’aggiornamento sarà disponibile solo via PC Companion (o Bridge su Mac), ma arriverà comunque una notifica sul telefono.

Infine una nota per quanto riguarda Xperia S/SL, Xperia ion e Xperia acro S: questi smartphone riceveranno Android 4.1 dalla fine di maggio. Inutile sottolineare che i proprietari di tali modelli avrebbero preferito non dover attendere un ulteriore mese, anche perché ancora non sappiamo con esattezza quando arriveranno in Italia gli aggiornamenti per Xperia P e Go, quindi non ci rimane che aspettare le vostre segnalazioni in merito.

TWRP 2.5 si affaccia sui nostri dispositivi

TWRP_2.5

Risale a poco meno di due mesi fa l’ultima major release della nota recovery alternativa TWRP e, esattamente come è avvenuto per il precedente rilascio, anche questa versione 2.5 non delude in fatto di migliorie anche se, purtroppo, itemi utilizzati fino ad oggi potrebbero non essere compatibili con il nuovo rilascio e i suoi numerosi cambiamenti.

Vediamo subito nel dettaglio cos’è cambiato:

  • Aggiunta la possibilità di regolare la luminosità e il tempo di timeoutdello schermo mentre si è in recovery mode;
  • Aggiunta una lista con scolling per la scelta di mountbackuprestore,wipe e storage nella sezione delle partizioni
  • Rivisto il codice di AOKP e TWRP per migliorare la compatibilità con le licenze GPL e Apache
  • Aggiunto il tema ufficiale per gli smartphone con risoluzione 1080×1920
  • Fix per un problema con la verifica dell’hash MD5 dei backup e i permessi alle cartelle negli archivi di backup divisi
  • Aggiunta la funzione di ricerca a libtar
  • Migliorata la gestione degli errori XML
  • Fix per la gestione delle sotto-partizioni
  • Miglioramenti ai flag di recovery.fstab
  • Fix per il problema di smarrimento della chiave di decifratura in alcune situazioni

Se volete aggiornare subito la vostra recovery, il metodo più veloce è installareGoo Manager dal badge di download oltre il salto, concedergli i permessi di root, clickare sul bottone dell’overflow nell’ActionBar (i tre quadratini disposti in una fila verticale nell’angolo in alto a destra del nostro schermo) e fare un tap su Install OperRecoveryScript.

 

Paranoid Android: in lavorazione le nuove versioni di PIE e Hybrid Engine (e su xda spunta un updater)

Screenshot_2013-04-11-18-04-58

In un periodo che lei stessa definisce “più o meno sonnolento”, nel quale tutti stanno aspettando Key Lime Pie, Paranoid Android ne approfitta per stuzzicarci con alcune novità, per lo più in divenire. Sono infatti iniziati i lavori per la nuova versione di PIE, il sistema di controlli full screen implementato nella ROM, e per una nuova versione dell’Hybrid Engine, quello che ci permette di cambiare le impostazioni grafiche di ogni singola app fin nei colori oltre che nel formato, e che spesso viene assimilato con un po’ troppa genericità alla “modalità tablet”.

Al momento è comunque solo un annuncio di lavori in corso, senza alcuna data né nuova mirabolante caratteristica a insaporire il tutto. Se volete quindi qualcosa di nuovo potete scaricare gli ultimi update della ROM, rilasciati per Nexus 7 qualche giorno fa e per Nexus 4 giusto oggi, oppure dirigervi da subito su XDA, dove troverete una nuova app (disponibile anche sul Play Store) per aggiornare automaticamente Paranoid Android. Non è stata sviluppata direttamente dal tema di PA, ma sembra funziona e probabilmente in futuro verrà inclusa direttamente nella ROM, rimpiazzando l’attuale applicazione di Goo che, citiamo testualmente, “ci causa qualche mal di testa”. E a voi?

 

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio