Archivio di 6 giugno 2014

Distribuzione Android giugno 2014: addio Honeycomb, sale KitKat

Distribuzione android giugno 2014

Nuovo mese, nuovi dati relativi alla distribuzione di Android con alcuni cambiamenti significativi: l’ultima versione del robottino verde, la 4.4 KitKat, ha compiuto un deciso passo in avanti, passando dall’8,5% al 13,6 e si prepara così al sorpasso su Gingerbread il prossimo mese.

 

Sparisce dalla lista Honeycomb, fermo ormai da mesi allo 0,1%, mentre calano Froyo, Gingerbread, Ice Cream Sandwich e Jelly Bean 4,1. A crescere sono invece le ultime tre release di Android, anche se è KitKat a distinguersi in positivo con un balzo in avanti del 4,8%.

Versione Nome in codice API Distribuzione
2.2 Froyo 8 0.8%
2.3.3 –
2.3.7
Gingerbread 10 14.9%
4.0.3 –
4.0.4
Ice Cream Sandwich 15 12.3%
4.1.x Jelly Bean 16 29%
4.2.x 17 19.1%
4.3 18 10.3%
4.4 KitKat 19 13.6%

A seguire vi lasciamo anche con le dimensioni e densità dei display, in cui si nota un leggero aumento dei dispositivi ad alta risoluzione; per quanto riguarda infine la versione di OpenGL il 16,3% dispone della 3.0, tutti gli altri della 2.0 tranne uno 0,1% fermo alla 1.1.

ldpi mdpi tvdpi hdpi xhdpi xxhdpi Total
Small 7.2% 7.2%
Normal 12% 34.2% 19.6% 14.6% 80.4%
Large 0.6% 4.4% 1.6% 0.6% 0.6% 7.8%
Xlarge 4.0% 0.3% 0.3% 4.9%
Total 7.8% 20.4% 1.6% 35.1% 20.5% 14.6%

WhatsApp: ecco le novità del prossimo futuro secondo un informatore

WhatsApp Facebook final

WhatsApp Messenger è indiscutibilmente l’applicazione preferita per la messaggistica instantanea, almeno nel nostro paese, ma il suo futuro ora che è stata acquisita da Facebook non è chiarissimo,nonostante le promesse fatte.

Bild, uno dei più grandi e famosi quotidiani tedeschi, ha parlato con un informatore che lavora nel team di WhatsApp (la cui identità non è stata ovviamente svelata) che ha rivelato cosa aspettarsi dal futuro.

Innanzitutto, il servizio di VoIP che WhatsApp ha annunciato e che dovrebbe arrivare a breve sarebbe stato imposto da Facebook ma a differenza di quanto molti pensano, il famoso social network non ha messo le mani sui dati personali degli utenti o sulle conversazioni, almeno per il momento.

 

Vediamo dunque quali sono le novità che verranno introdotte nel prossimo futuro, sempre secondo questo misterioso informatore:

  • Modalità notte: un tema scuro che consenta agli utenti di messaggiare di notte senza venire “abbagliati” dalla luminosità del dispositivo.
  • Foto che si distruggono automaticamente: è abbastanza chiara l’ispirazione a Snapchat, dalla quale è presa questa funzionalità. Gli utenti potranno inviare foto visibili solo per un certo lasso di tempo deciso da chi le ha inviate, dopo di che si autodistruggeranno senza possibilità di salvarle.
  • Una modalità più semplice per riportare i bug

Si parla anche di una versione per tablet, che non sarebbe esclusa, ma per il momento non è nei programmi: “Gli utenti la chiedono” ma non aspettatela entro breve.

L’ultimo passo parla infine di una possibile unione tra Facebook e WhatsApp: “Al momento è da escludere. Facebook e WhatsApp operano in maniera più distante rispetto a ciò che si potrebbe pensare. Sono come due persone sposate che non si vedono”.

  • Categorie

  • Pubblicità

  • Top Categorie

    • Selezione categoria
Torna all'inizio